Il mercato dei casino USA si avvicina al punto di saturazione

Circa una settimana fa, la Ohio Casino Control Commission ha dichiarato che le entrate dei casino sono diminuite di 3 milioni di dollari nel mese di Gennaio. Quando nel 2009 l'Ohio ha autorizzato la legislazione dei casino, le proiezioni erano che lo Stato avrebbe raccolto 1,9 miliardi dollari di tasse annuali. L'ultimo bilancio dal Governatore John Kasich ha rivisto tale cifra fino a 1 miliardo di dollari. Il portavoce della Penn National Gaming Bob Tenenbaum dice che circa la metà del deficit può essere imputato alla successiva decisione di autorizzare anche i terminali per videolotterie a sette circuiti in Ohio.

Mercato dei casinò USAAll'inizio di questo mese, l'analista di gioco Fitch Alex Bumazhny ha detto a Bloomberg che il mercato tradizionale del gioco degli Stati Uniti era "vicino al punto di saturazione. E 'quasi un gioco a somma zero ogni volta che viene aperto un nuovo casino." 

L'università del Nevada, il professore di Reno Mark Nichols ha detto che i casino perdono la loro capacità di" disinvogliare qualcuno perché tutti sono più o meno uguali e tutti sono sullo stesso campo da gioco. Allora si riduce solo alla location. "

Atlantic City ha visto le sue entrate annuali di gioco tagliate della metà da quando la Pennsylvania ha aperto i primi casino nel 2006. Nel frattempo, le entrate dei tavoli da gioco della Pennsylvania sono aumentate del 12% nel mese di gennaio, ma è stato un caso di ricchi (Sands Bethlehem, Parx) sempre più ricchi, mentre i casino più vecchi dello Stato hanno registrato cali dei ricavi ai tavoli. In Illinois, i nuovi affari dello Stato, il Des Plaines Rivers Casino sono aumentati del 6,8% a gennaio, ma nel complesso le entrate del casinò sono scese del 3%. Nel Maryland le entrate del casino sono scese del 2% nel mese di gennaio, ma oltre i tre quarti del totale sono andati persi al Cordish Cos .' new Maryland Live!. Gli altri due casino del Maryland - Ocean Downs e Hollywood Penn National's Hollywood Casino hanno visto ricavi in calo rispettivamente del 6,5% e del 44%.

L'appello nuovo e brillante è stato osservato anche a Macau, dove recentemente hanno aperto operazioni sul Cotai Strip dove quest'anno prevedevano entrate a due cifre, mentre i loro vecchi rivali della penisola dovevano accontentarsi di singole cifre. Alcuni osservatori hanno previsto che Macao nel complesso finirà per soffrire del nuovo concorso regionale nelle Filippine, Taiwan, Corea del Sud, Vietnam e forse anche Hainan.

Ovviamente, tutto è possibile. Come il presidente del Las Vegas Sands Sheldon Adelson ha osservato lo scorso anno, questo è "un'offerta e una domanda del settore." Ma gli operatori di Macau stanno tagliando le fette di una torta molto più grande. Adelson crede che Las Vegas sia visitato da circa il 13% della popolazione degli Stati Uniti, mentre Macau lo scorso anno ha guadagnato circa 30 milioni di visite dei residenti cinesi. Se Macau è stata visitata dal 13% della popolazione cinese, "essa sarebbe vicina a 200 milioni di visite." Come disse l'uomo, tutto si riduce alla location.